La bellezza stupefacente della struttura del DNA in tutte le sue articolazioni, dalla semplice doppia elica fino ai diversi gradi di condensazione della cromatina, è legata strettamente alle sue molteplici proprietà funzionali. Potremmo definirla una armonizzazione fra struttura e prerogative funzionali di questa.

Relatore: Lorenzo Citti,

chimico

Lorenzo Citti, dopo la laurea in chimica ha lavorato per 40 anni in strutture di ricerca bio-medica con particolare riguardo verso la chimica degli acidi nucleici. Particolari campi di interesse sono stati i meccanismi di mutagenesi, i meccanismi di riparazione del DNA, la progettazione di frammenti di acidi nucleici in grado di modulare l’espressione genica (terapia genica).

 

condividi su: